La FVG Orchestra non ha mai avuto un calendario così ricco - FVG Orchestra

Istituzione musicale e sinfonica
del Friuli Venezia Giulia
t.+39 0432 150 70 82
info@fvgorchestra.it

Sede Operativa e Segreteria
Contrada Savorgnan, 2
33057 Palmanova (UD)
fvgo@pec.fvgorchestra.it

Sede Legale
Via Marcello 8 B
33057 Palmanova (UD)

2 Novembre, 2021

La FVG Orchestra non ha mai avuto un calendario così ricco

Settanta concerti entro fine anno

L’orchestra della Regione Friuli Venezia Giulia non è mai stata così attiva, autorevole e al centro dell’attenzione locale, nazionale e anche internazionale, con un cartellone che farà segnare il record di 70 concerti entro la fine dell’anno, un numero ancora più significativo se si pensa alla prima metà dell’anno, segnata ancora profondamente dall’emergenza sanitaria. E proprio in un anno come questo, la FVG Orchestra è in grado di garantire ai suoi quaranta professionisti otto mesi di lavoro e un mese di cassa integrazione anticipata dall’ente stesso, fatto mai verificatosi. “Si tratta di un risultato senza precedenti – commenta il presidente Paolo Petiziolche rimarca l’impegno dell’istituzione sinfonica regionale nel tutelare e valorizzare il lavoro e il talento, per di più in un periodo in cui il settore dell’arte e dello spettacolo dal vivo sono stati fortemente penalizzati dal Covid. Uno sforzo evidentemente premiato anche dall’ingresso dell’orchestra regionale nel FUS, il Fondo unico per lo spettacolo del Ministero della Cultura”. La FVG Orchestra, infatti, sta conquistando una posizione di sempre maggiore rilievo anche a livello nazionale e internazionale non solo per la qualità delle esecuzioni, ma anche per il numero di attività che riesce ad eseguire con 90 concerti entro la fine del 2021. Tra i prossimi appuntamenti il concerto creato insieme alla Fondazione Luigi Bon che si chiama “Follie Sinfoniche” previsto per questo giovedì 4 novembre al Teatro Palamostre di Udine. “Protagonisti sul palco – spiega il direttore artistico Claudio Mansutti - il famosissimo Janoska Ensemble (incisioni Deutsche Grammophon) impegnato come solista: cinque musicisti tzigani (violini, pianoforte, contrabbasso e voce) saranno accompagnati dalla FVG Orchestra in un percorso folle tra musica classica, jazz e pop, pieno di virtuosismi e divertimento. Si tratta di un’occasione che abbiamo fortemente voluto per avvicinare i giovani (prezzi speciali per giovani accompagnatori e insegnanti) alla musica colta vista con una nuova prospettiva. Il finale di stagione sarà poi ricco di collaborazioni con tantissimi enti regionali del territorio dal Concorso di Porcia, all’inaugurazione dei Concerti di San Martino a Tolmezzo, senza dimenticare la costante cooperazione con l’ERT (ente regionale teatrale) che porterà la FVG Orchestra a Maniago. Ancora il concerto Omaggio a Morricone che tanto successo ha avuto questa estate, sarà ospitato dal Teatro di Jesolo e si tornerà a Gorizia con un altro Omaggio stavolta a Sergio Endrigo grazie alla fantasia musicale di Cristicchi. Grazie al rapporto con il Festival di Musica Sacra di Pordenone, la FVG Orchestra suonerà in Duomo a Pordenone e a Carpi con la celebre cantante Sonia Prina e il direttore americano Nir Kabaretti in un programma in cui spicca una prima esecuzione del compositore Cristian Carrara. Il mese di dicembre sarà particolarmente ricco grazie ai concerti imperniati sulla musica operistica di Mozart a Portogruaro, Sacile e Palmanova, con i Concerti di Natale dedicati interamente alla musica sacra-romantica di Mendelssohn con la collaborazione del Coro del FVG, entrambi per la direzione del M° Paolo Paroni. Finale pirotecnico con i concerti di fine anno per la direzione del M° Romolo Gessi a Trieste, Gorizia e Udine.