CONCERTO PER L'UCRAINA - FVG Orchestra

Istituzione musicale e sinfonica
del Friuli Venezia Giulia
t.+39 0432 150 70 82
info@fvgorchestra.it

Sede Operativa e Segreteria
Contrada Savorgnan, 2
33057 Palmanova (UD)
fvgo@pec.fvgorchestra.it

Sede Legale
Via San Francesco 34
33100 Udine (UD)

CONCERTO PER L’UCRAINA

CONCERTO PER L’UCRAINA

25 Marzo

Massimo Mercelli - flauto
Paolo Paroni - direttore
FVG Orchestra

Teatro Nuovo Giovanni da Udine

Teatro Nuovo Giovanni da Udine

  • 20.45
  • MAP

Massimo Mercelli - flauto
Paolo Paroni - direttore
FVG Orchestra

Questo concerto nasce grazie alla sinergia fra enti culturali e aziende della nostra regione, che hanno voluto mettere in comune le proprie risorse per la realizzazione di un grande evento benefico, volto alla raccolta fondi per il sostegno della popolazione ucraina in questo difficile momento.

Biglietti
Intero: €15
Ridotto under 18 e studenti conservatorio: 5€

Biglietteria online: www.vivaticket.com/it/biglietto/concerto-per-l-ucraina/177899

Biglietteria Teatro Nuovo Giovanni da Udine
Via Trento, 4 – Udine
Dal martedì al sabato, dalle 16 alle 19
tel. 0432 248418 –  biglietteria@teatroudine.it

L’intero ricavato verrà devoluto alla Croce Rossa Italiana, Comitato Regionale del FVG, per l’emergenza ucraina.

 

PROGRAMMA

K. Penderecki (1933 – 2020)

Sinfonietta n.1 per orchestra d’archi
Allegro Molto
Vivace

Concerto per flauto e orchestra da camera

Antonín Dvořák (1841 – 1904)

Notturno per orchestra d’archi
Molto Adagio

Czech Suite op. 39
Praeludium
Polka
Sousedská (Minuetto)
Romance
Finale (Furiant)

Nel secondo anniversario dalla scomparsa di Krzysztof Penderecki, abbiamo voluto creare un’occasione per ricordare un compositore contemporaneo importante, che ci aveva donato la sua presenza anni or sono nell’esecuzione a Udine del Polish Requiem. Musicista di grande originalità compositiva, considerato per un certo periodo un vero avanguardista post seriale, è riuscito a superare i rigidi steccati della musica contemporanea donando alcune sue partiture al mondo cinematografico e scrivendo musica sacra.
Ci aiuterà a ricordalo un grande solista quale Massimo Mercelli, destinatario del concerto per flauto e orchestra, a cui seguiranno due gemme di Dvořák, che Penderecki amava particolarmente.

Massimo Mercelli è il flautista al mondo che vanta le più importanti dediche e collaborazioni con compositori come P. Glass, M. Nyman, R. Galliano, E. Morricone, G. Sollima.
Autodidatta e poi allievo dei celebri flautisti M. Larrieu e A. Jaunet, a diciannove anni diviene primo flauto al Teatro La Fenice di Venezia e vince il “Premio Francesco Cilea”, il “Concorso Internazionale Giornate Musicali” e due edizioni del “Concorso Internazionale di Stresa”. Suona regolarmente nelle maggiori sedi concertistiche del mondo, collaborando con artisti quali Y. Bashmet, V. Gergiev, K. Penderecki, P. Glass, M. Nyman, M. Larrieu, A. C. Antonacci, R. Bahrami, G. Boldowsky, C. Spaak, S. Mildonian, e con varie orchestre di alto livello. Nel 2008 si è esibito alla Filarmonica di Berlino e alla Filarmonica di Mosca con Y. Bashmet e G. Kremer e si è esibito come solista nella prima assoluta della cantata di E. Morricone Vuoto d’anima piena, diretta dal compositore.

Paolo Paroni, già Direttore Ospite Principale del New York City Ballet dal 2014, ha lavorato presso orchestre e teatri lirici di rilevanza internazionale quali l’Orchestra Filarmonica Slovena di Lubiana, l’Orchestra Filarmonica di Zagabria, l’Orchestra Sinfonica della Radio Nazionale Bulgara di Sofia, l’orchestra del Teatro Lirico di Cagliari, Teatro Massimo Bellini di Catania, Teatro Verdi di Trieste, l’orchestra barocca Capella Savaria, la Pannon Philharmonic, l’Orchestra e Coro della Radiotelevisione Croata di Zagabria, la Sofia Festival Orchestra, la Big Band e Coro della Radio Nazionale Bulgara.
È appassionato cultore di prassi esecutive storiche e, nel contempo, convinto sostenitore e promotore di nuova musica. Stimato per la sua programmazione originale e l’abbattimento delle barriere tra diversi generi, ha collaborato con artisti internazionali di ogni estrazione stilistica e culturale. Tra i suoi maestri sono da annoverare Gilberto Serembe e Uroš Lajovic.

Prenota il tuo posto per questo concerto

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

I posti sono strettamente nominativi, è tuttavia possibile effettuare più prenotazioni indicando il medesimo contatto ma nominativo diverso. I dati raccolti verranno conservati fino a 15 giorni successivi alla data dell'evento.

Ti contatteremo alla mail indicata una volta ricevuta la richiesta per confermarti l'avvenuta prenotazione.

Prossimi concerti

Calendario

Dicembre

Stagione concertistica

Ultime news

Concerto per l’Ucraina

FVG Orchestra suona Penderecki e Dvořák. Sul palco il flautista Massimo Mercelli.

Leggi tutto

Pubblicati i concorsi 2022

Concertino dei primi violini, violino di fila, prima viola, viola di fila, primo violoncello, violoncello di fila, primo contrabbasso, primo clarinetto, secondo clarinetto, secondo corno, prima tromba e timpani

Leggi tutto

La FVG Orchestra non ha mai avuto un calendario così ricco

L’orchestra non è mai stata così attiva, autorevole e al centro dell’attenzione locale, nazionale e anche internazionale.

Leggi tutto